Verdure surgelate o fresche? Tu quali preferisci?

Verdure surgelate o fresche? Tu quali preferisci?

In Consigli, Piatti & Ricette, Prodotti, Recensioni by TizianaLascia un commento

Ricerche recenti dimostrano che le verdure surgelare sono più fresche di quelle che troviamo sui banchi del supermercato. Prova la ricetta con le verdure.

Verdure surgelate o fresche? A te la scelta!

Che la verdura è un alimento fondamentale per la nostra salute che va consumata regolarmente più volte al giorno è un argomento ormai ribadito in diversi nostri articoli. Ricca di vitamine, minerali, antiossidanti ed altri nutrienti benefici per la salute, aiuta a proteggere il corpo da diverse malattie, anche gravi. Ma non tutti i vegetali freschi sono presenti tutto l’anno. Quindi, quando in pieno inverno si ha voglia di preparare una ricetta a base di zucchine o di un caldo minestrone ricco di verdure, non resta che ricorrere ai surgelati.

Verdure surgelate o fresche? Tu quali preferisci?

Le verdure congelate sono una buona alternativa a quelle fresche. Tu quali preferisci? (blog.liebherr.com)

Verdure surgelate o fresche? Ecco le differenze.

La prima domanda che ci poniamo è: qual’è la differenza tra le verdure fresche e quelle surgelate?

Verdure fresche.

La verdura fresca è sempre consigliata, a patto che venga consumata entro un paio di giorni dalla raccolta e che la coltivazione avvenga a km zero possibilmente da un contadino di fiducia. Ma se parliamo di ortaggi che troviamo al supermercato, la realtà è ben diversa. Infatti, la maggior parte delle verdure vengono raccolte prima della completa maturazione, in modo che possono completare il processo durante il trasporto. Questa pratica purtroppo dà meno tempo ai vegetali di sviluppare una gamma completa di vitamine, minerali e antiossidanti.

Prima che la frutta e la verdura arrivino nei centri di distribuzione e quindi nei negozi, possono essere necessari da 3 giorni a diverse settimane di transito. Durante il trasporto, i vegetali appena raccolti vengono generalmente conservati in un ambiente fresco e controllato. A volte vengono trattati con sostanze chimiche per evitare che si rovinino o marciscano.

Una volta giunte al supermercato, la frutta e la verdura possono rimanere in esposizione per vari giorni, generalmente 1-3. Infine, dopo il loro acquisto, le persone tengono la frutta e la verdura in casa per altri giorni prima di mangiarle. Tutto questo lasso di tempo influisce sul valore nutrizionale dei vegetali.

Verdure surgelate o fresche? Tu quali preferisci?

Siamo sicuri che la verdura fresca del supermercato è realmente fresca?(http://www.emiliaromagnamamma.it)

Verdure surgelate.

Alcune informazioni fondamentali possiamo recuperarle dal  Decreto Legislativo del 1992 che ha dato attuazione ad una Direttiva CE dedicata agli alimenti surgelati. Infatti il decreto prevede che ai prodotti surgelati composti non è consentito aggiungere conservanti e coloranti ma è l’intero processo produttivo delle verdure surgelate che garantisce il mantenimento del colore, del sapore e della tenerezza.

Inoltre, le materie prime destinate alla produzione di alimenti surgelati devono essere sane, in buone condizioni igieniche, di adeguata qualità merceologica. Infine, a livello nutrizionale, alcuni studi hanno verificato che le verdure surgelate hanno gli stessi valori nutrizionali rispetto a quelle fresche perché vengono surgelate a distanza di poche ore dalla raccolta, mantenendo così intatte e inalterate le caratteristiche. Il valore aggiunto? Gli ortaggi surgelati sono già puliti, lavati, tagliati, pronti all’uso.

 

Ricetta sfiziosa di verdure: sformato di patate e carote.

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 kg di patate tagliate a fette,
  • 6 carote grandi tagliate a fette,
  • 2 mozzarelle tagliate a cubetti,
  • 100 g di parmigiano reggiano.

Procedimento:

In un recipiente, condire le patate e le carote tagliate con un filo di olio, sale q.b. e un pizzico di pepe. Disporre in una teglia uno strato di patate e sopra le carote, mozzarella e spolverare con il parmigiano reggiano. Proseguire con gli strati e, all’ultimo strato, spennellare con uovo sbattuto e pane grattato. A piacere, è possibile aggiungere la zucchina e il prosciutto cotto tra gli ingredienti. Infornare a 220° in forno statico per circa 40 minuti.

Buon appetito!

Verdure surgelate o fresche? Tu quali preferisci?

Ricetta sformato di patate e carote.

Allora, a questo punto: che siano Verdure surgelate o fresche è questione di scelta personale, l’importante è farne un buon uso!

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine EAT - Mondo Mangiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Verdure surgelate o fresche? Tu quali preferisci? ultima modifica: 2017-09-08T07:00:09+00:00 da Tiziana
The following two tabs change content below.

Tiziana

29 anni, un bagaglio già ricco di esperienze, ma ancora molti, molti sogni nel cassetto! I miei compagni di viaggio? Onestà, umiltà, semplicità ma soprattutto tanta voglia di vivere e di sperimentare sempre cose nuove, sia nel mondo del lavoro che nella vita in generale!
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento