confettura di marroni

Il segreto per preparare una squisita confettura di marroni

In Consigli, Interviste, Itinerari enogastronomici, Prodotti by TizianaLascia un commento

Capiamo innanzitutto la differenza tra castagne e marroni per poi procedere alla preparazione di una buonissima marmellata fatta in casa

Il segreto per preparare una squisita confettura di marroni

Nel nostro precedente articolo abbiamo specificato tutte le proprietà benefiche della regina dell’autunno, cioè della castagna. Abbiamo anche suggerito l’utilizzo della buccia di castagna come cosmetico naturale. Oggi, per la gioi dei più golosi, scopriamo i segreti per poter preparare una squisita confettura di marroni fatta in casa.

confettura di marroni

Confettura di marroni. (http://ricette.donnamoderna.com)

Il segreto per preparare una squisita confettura di marroni

Molto spesso capita di fare di tutta l’erba un fascio, ma è importante saper contraddistinguere una castagna da un marrone, soprattutto se si ha in mente di utilizzarli per la preparazione di gustose ricette. La castagna è il frutto della pianta selvatica, mentre il marrone è il frutto che deriva dalla coltivazione di ottima qualità. Ovviamente ci sono molte altre differenze, sia all’occhio che al palato.

Innanzitutto dovete sapere che la qualità e quindi la bontà di una marmellata dipende da:

  • la quantità di frutta utilizzata per 100 g di prodotto;
  • la qualità della frutta utilizzata;
  • la quantità di zuccheri totali presenti nella marmellata, e il loro rapporto con l’acidità.

Solo sentire le parole “confettura di marroni” fa venire l’acquolina in bocca, immaginate poi di spalmare questa crema dolcissima su una fetta di pane buono tostato, con a fianco una tazza di tè, caffè o cappuccino fumante… Sarebbe da brevettare come rimedio per tutti i mali. Adesso armatevi di tanta pazienza e prepariamo insieme una buonissima confettura di  marroni.

Come preparare la confettura di marroni?

Lavate 1,5 kg di castagne e incidetele con un coltellino affilato. Mettete le castagne in una pentola capiente e copritele d’acqua. Portate a bollore e fate cuocere per 35-40 minuti. Fate raffreddare le castagne bollite nella loro acqua per circa 10 minuti, scolatele e sbucciatele accuratamente.

Passate le castagne con il passaverdura – per un risultato più rustico e denso – oppure frullatele per ottenere una marmellata più liscia e omogenea. Pesate la crema di castagne ottenuta e versate in una pentola zucchero per 1/3 del peso della crema di castagne e acqua per 1/3 del peso dello zucchero (ad esempio: per 1 kg di crema di castagne mettete in pentola circa 330 g di zucchero e circa 110 ml di acqua).

Fate caramellare a fuoco basso acqua e zucchero e quando l’acqua è evaporata aggiungete la crema di castagne. Fate cuocere la vostra confettura per 30 minuti e a questo punto travasatela nei vasetti di vetro sterilizzati, procedendo come per qualsiasi confettura.

confettura di marroni

Gentilini Crema di Marroni 400 gr. In vendita a partire da € 20.94

Come utilizzare la confettura di marroni?

Speciale da spalmare sul pane tostato per una colazione sana e genuina, è assolutamente da provare con i formaggi stagionati, al posto del miele e delle marmellate tradizionali.

 

 

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine EAT - Mondo Mangiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Il segreto per preparare una squisita confettura di marroni ultima modifica: 2017-10-09T06:45:17+00:00 da Tiziana
The following two tabs change content below.

Tiziana

29 anni, un bagaglio già ricco di esperienze, ma ancora molti, molti sogni nel cassetto! I miei compagni di viaggio? Onestà, umiltà, semplicità ma soprattutto tanta voglia di vivere e di sperimentare sempre cose nuove, sia nel mondo del lavoro che nella vita in generale!
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento