Scopri i piatti tipici piemontesi

Scopri i piatti tipici del Piemonte – Top 5 con ricetta

In Itinerari enogastronomici, Piatti & Ricette by Tiziana

Hai in programma di visitare questa splendida regione? Allora non farti sfuggire i migliori piatti tipici del posto!

Piemonte a tavola: Scopri i piatti tipici del Piemonte in una Top 5 con la gustosissima ricetta del primo piatto classificato.

La cucina piemontese è ricca di pietanze genuine, le cui ricette originali, attinte dalla tradizione cisalpina, padana e cittadina, vengono tramandate di generazione in generazione. Primi e secondi piatti, come i tajarin ed i risotti, sono preparati con intingoli a base di prodotti del territorio, fra cui il tartufo, vini d’eccellenza, insaccati e prodotti caseari prelibati. I dolci regionali vantano, invece, l’impiego di Marroni, delle famosissime nocciole IGP e amaretti. Fra i più noti, ricordiamo i baci di dama ed il bonet, goloso dolce al cucchiaio.

Banner 2017 Image Banner 728 x 90

Se, a questo punto, avete già l’acquolina in bocca, non vi resta che scoprire la Top 5 dei piatti tipici del Piemonte, con tanto di ricetta del primo classificato.

Scopri i piatti tipici del Piemonte: 5° posto Bagna Cauda piemontese.

Tre semplici ingredienti: acciughe, olio e aglio, sono i protagonisti di questa salsa calda (cauda) piemontese, simbolo di allegria e convivialità. Nata come piatto povero della tradizione contadina, oggi rappresenta una ricca specialità di trattorie e ristoranti altolocati. Ideale per pucciare verdure fresche crude e cotte, fra cui barbabietole e cardi, è servita in cocotte di rame o terracotta come ricco antipasto autunnale o piatto unico.

Scopri i piatti tipici piemontesi - Top 5 con ricetta

Nasce come piatto della convivialità, infatti un tempo si metteva un unico recipiente nel centro della tavola, in cui ogni commensale poteva intingere il proprio pezzo di verdura. (winedharma.com)

Scopri i piatti tipici del Piemonte: 4° posto Fritto misto alla piemontese.

Il fritto misto alla piemontese è uno dei 5 piatti più variegati della tradizione, ricco di sapori delicati dolci e salati, come la frutta, gli ortaggi e la carne. Un mix contrastante, nato come piatto di riciclo, identificativo di un’intera regione. Per la sua preparazione occorrono frattaglie bovine, creste e crocchette di pollo, costolette di agnello e salsiccia, semolino e amaretti dolci, funghi e mele. Tutti gli ingredienti vengono passati in pastella o impanati, e fritti in abbondante olio.

Scopri i piatti tipici piemontesi - Top 5 con ricetta

Un piatto gustoso e conviviale dalla lunga tradizione popolare, oggi simbolo della cucina piemontese nel mondo.
(langheroeromonferrato.net)

Scopri i piatti tipici del Piemonte: 3° posto Brasato al Barolo.

La cucina tipica piemontese è ricca di piatti a base di carne. Fra i secondi più appetitosi della top 5 ritroviamo il brasato al vino rosso Barolo. Rappresentativo di tutta la regione e apprezzato in tutta Italia e all’estero, è realizzato con carne di bovino autoctona e vino DOC. Il suo gusto autentico deriva, oltre che dagli ingredienti di prima qualità, dalla lunga marinatura della carne nel vino e dal metodo di cottura del manzo. Solitamente, viene servito con delle patate o zucca arrosto.

Scopri i piatti tipici piemontesi - Top 5 con ricetta

“brasare” significa cuocere a fuoco lentissimo e a lungo. (langhe.net)

Scopri i piatti tipici del Piemonte: 2° posto Panissa piemontese.

Questo piatto a base di riso Arborio, fagioli di Saluggia, salame “d’la duja”, conservato sotto strutto, e vino rosso Barbera, è uno dei piatti più saporiti della gastronomia piemontese. Di origine vercellese, si diffuse nelle zone limitrofe la campagna novarese, dove viene chiamato Paniscia, nella provincia di Pavia e in Val Curone. Preparata rigorosamente con le materie prime del territorio, è tipica del periodo autunnale e invernale.

Scopri i piatti tipici piemontesi - Top 5 con ricetta

La Panissa è il piatto simbolo di Vercelli ma, in generale una tipicità della gastronomia piemontese. (gazzettadelgusto.it)

Scopri i piatti tipici del Piemonte: 1° posto Ravioli del plin.

Al primo posto della Top 5 dei piatti tipici del Piemonte si collocano i Ravioli del plin, o agnolotti del plin. Si tratta di un primo della provincia di Alessandria ed Asti, a base di pasta fresca all’uovo, farcita con carne mista e verdure. La caratteristica da cui prendono il nome è la chiusura a pizzicotto (plin, in dialetto piemontese).

Ingredienti per la sfoglia:
4 uova
400 gr di farina

Ingredienti per la farcia:
500 gr carne di maiale, vitello e pollo
olio extra vergine di oliva
aglio, salvia e rosmarino
brodo vegetale
salame cotto
prosciutto crudo
2 uova
100 gr formaggio grattugiato
noce moscata
sale
pepe

Scopri i piatti tipici piemontesi

Gli agnolotti del plin sono una ricetta per le grandi occasioni. (markbittman.com)

Procedimento:

Se volete servirli a pranzo, preparate una sfoglia sottilissima. Per la farcia, adoperate la carne di maiale, vitello e pollo, rosolatela in padella con olio, aglio, salvia e rosmarino, e cuocetela a fuoco lento con brodo vegetale salato. Una volta cotta, trasferitela nel mixer col salame cotto e prosciutto crudo, le uova, e il formaggio grattugiato, noce moscata, sale e pepe. Stendete la sfoglia, posizionate un cucchiaino di ripieno, spennellate con albume d’uovo, e ripiegate. Pizzicate la pasta, fra un raviolo e l’altro, quindi ritagliate con rotella dentellata i ravioli di ristrette dimensioni. Cuoceteli in brodo e conditeli con burro fuso e salvia.

Buon appetito!

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine EAT - Mondo Mangiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Scopri i piatti tipici del Piemonte – Top 5 con ricetta ultima modifica: 2017-05-10T07:00:11+00:00 da Tiziana
The following two tabs change content below.

Tiziana

29 anni, un bagaglio già ricco di esperienze, ma ancora molti, molti sogni nel cassetto! I miei compagni di viaggio? Onestà, umiltà, semplicità ma soprattutto tanta voglia di vivere e di sperimentare sempre cose nuove, sia nel mondo del lavoro che nella vita in generale!
Condividi questo articolo su: