Pesce palla… Buono da morire

Pesce palla… Buono da morire

In Prodotti by Claudio Aloisio

C’è chi è disposto a correre questo rischio e paga anche fior di quattrini per farlo. Scopriamo dove poterlo mangiare

Pesce palla

Pesce palla (fugu)

Pesce palla… Buono da morire

Sareste disposti a rischiare la vita solo per il “piacere” di gustare un piatto di pesce, per quanto raro e prelibato?

C’è chi è disposto a correre questo rischio e paga anche fior di quattrini per farlo.

Per provare il brivido di un pericolo reale stando comodamente seduti in tavola dobbiamo spingerci abbastanza lontano, in Giappone per la precisione, e ordinare il Fugu da noi conosciuto come pesce palla, così chiamato per la sua abitudine di gonfiarsi quando è spaventato.

Un’altra peculiarità di questo pesce, oltre a quella di ingurgitare acqua per gonfiarsi, è l’estrema tossicità di alcune sue parti; infatti il fegato, la pelle e l’intestino contengono alte concentrazioni di tetrodotossina, una neurotossina 100 volte più letale del cianuro per la quale, al momento, non esiste antidoto.

È per questo che molti in paesi, Italia compresa, ne è impedita la commercializzazione mentre in Giappone può essere cucinato solo da cuochi selezionati in possesso di una speciale licenza ottenuta dopo anni di dura preparazione. Nonostante ciò ogni anno si contano circa cinquanta intossicazioni ed almeno tre morti.

Beh, direte voi, allora il gusto di questo pesce, che solitamente viene servito crudo e tagliato a fettine sottilissime, deve essere strabiliante!

Io onestamente, pur avendo visitato Osaka, città che gli ha addirittura dedicato un museo, non l’ho voluto provare ma chi l’ha fatto dice che è piuttosto “insipido” e che molti altri pesci, meno pregiati e sicuramente più a buon mercato, hanno un gusto più gradevole il che fa pensare che forse, è più l’amore per il “rischio” e l’alto prezzo che lo hanno elevato al rango di prelibatezza gastronomica.

Se comunque anche voi siete tra coloro che vogliono vivere questa pericolosa “esperienza” gastronomica e vi trovate ad Osaka, vi consiglio di prenotare allo Zuboraya, ristorante che si trova a Dōtonbori (道顿堀) una delle mete turistiche più popolari della città. Il locale lo riconoscerete facilmente: la sua insegna altro non è che la gigantesca sagoma… di un pesce palla!

pesce palla

*fonti foto: vijesti.me – alljapantours.com

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine EAT - Mondo Mangiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Pesce palla… Buono da morire ultima modifica: 2017-07-13T12:00:55+00:00 da Claudio Aloisio
The following two tabs change content below.

Claudio Aloisio

Sono Claudio Aloisio e mi occupo di pubblicità e marketing da oltre trent’anni. Oltre la passione per la comunicazione, che ho trasformato nel mio lavoro, ne ho un'altra che da sempre coltivo come hobby: la cucina. Una passione che esprimo nel mio blog, "la Cucina di Claudio" e in casa armeggiando compulsivamente tra i fornelli, avendo sulla coscienza il paio di chili in più (inesistenti a parer mio) di cui mia moglie ogni tanto si lamenta guardandosi allo specchio. “Il cibo trova sempre coloro che amano cucinare” diceva Gusteau nel film Ratatouille, un concetto che sposo senza riserve aggiungendone però un altro: il cibo, è una delle forme di comunicazione più potenti ed efficaci…
Condividi questo articolo su: