I sapori della Calabria - Top 5 con ricetta

I sapori della Calabria – Top 5 con ricetta

In Itinerari enogastronomici, Piatti & Ricette by Tiziana

Piatti ricchi, saporiti, piccanti... ma non solo! Ecco la Top 5 dei migliori piatti tipici calabresi.

Scopriamo quali sono i sapori della Calabria che possiamo gustare se decidiamo di visitare questa splendida terra. Di seguito una classifica con i 5 migliori piatti tipici locali con la gustosissima ricetta del primo piatto classificato!

La punta d’Italia, la Calabria, è la regione al secondo posto nella classifica dei produttori di olive e agrumi. La sua cultura gastronomica è anche ricca di piatti di pesce e contadini, in onore della lunga storia territoriale. Gli italiani associano i piatti calabresi a qualcosa di molto saporito e piccante. In effetti la realtà non è molto lontana ma non è limitata solo a quello.

Generici Image Banner 728 x 90

I sapori della Calabria: 5° posto la Pitta.

La pitta è una pizza farcita alla chicculiata o alla maniata. Nella prima versione ha un ripieno di acciughe sotto sale, peperoni piccanti e pomodori freschi. Nella seconda versione è imbottita con uova sode, peperoncino, mozzarella, scamorza e carne di maiale. Un’esplosione di sapori tutta da gustare.
Esiste anche una versione dolce chiamata pitta ‘nchiusa, costituita da una pasta sfoglia esterna arrotolata a forma di rose, con un interno croccante fatto di noci, uvetta e vino cotto.

I sapori della Calabria - Top 5 con ricetta

La versione dolce della Pitta: la Pitta ‘nchiusa o Pitta ‘mpligliata, usati solitamente per Natale, Pasqua ma anche come dolci nuziali. (http://ilmondodirina.blogspot.it)

I sapori della Calabria: 4° posto il Morseddhu.

Tipico di Catanzaro, il morseddhu è un piatto molto amato dai calabresi e consiste nella cottura nel vino rosso di trippa e frattaglie di maiale. La consistenza è arricchita dal sugo di pomodoro e peperoncino piccante.
Per terminare il piatto, tutto viene servito in una morbida pagnotta, come se fosse un vero e proprio panino.

I sapori della Calabria - Top 5 con ricetta

L’autentico morzello catanzarese, preparato secondo il procedimento indicato dal Disciplinare DE.C.O. (Denominazione Comunale d’Origine) (http://mangiarebuono.it/)

I sapori della Calabria: 3° posto le Sarde a Scapece.

Le sarde a scapece sono un piatto che unisce al gusto intenso della frittura nell’olio extravergine di oliva, quello dell’aceto.
Le sarde sono aperte a libro e private di lisca e testa. Una volta infarinate vengono fritte e cosparse di aceto bollito, olio, menta e peperoncino.

I sapori della Calabria - Top 5 con ricetta

L’estate è la stagione ideale per riscoprire un antico piatto che fa parte della tradizione gastronomica del Sud Italia: le alici alla scapece. (http://mangiarebuono.it)

I sapori della Calabria: 2° posto i Mostaccioli di Soriano Calabro.

Tra i dolci tipici della Calabria è impossibile non citare i mostaccioli di Soriano. Molto semplici nella loro composizione, sono infatti composti da farina, miele e anice. I biscotti sono croccanti e dal gusto dolce e delicato ma sono gli intagli che subiscono a renderli bellissimi e particolari. I biscotti vengono infatti particolareggiati con forme e decorazioni varie, la più comune è quella di ritagliare piccoli riquadri di carta stagnola colorata e applicarli direttamente sulla superficie dei mostaccioli.

I sapori della Calabria - Top 5 con ricetta

I Mostaccioli di Soriano Calabro: modellati a mano dagli artigiani locali che conferiscono forme antropomorfe, zoomorfe e ittiomorfe. (sergiostraface.it)

I sapori della Calabria: 1° posto le Sagne chine.

Chine (piene) di nome e di fatto per questo piatto al forno calorico e saporito. Tipico pasto da domenica o da occasione speciale (solitamente cucinato in occasione delle festività pasquali), le sagne chine riempiono occhi, bocca e appetito. Ecco la ricetta.

Ingredienti per la pasta:
500 grammi di farina
Acqua tiepida
Un pizzico di sale

Ingredienti per sugo e ripieno:
300 grammi di carne di maiale tritata
1 bottiglia sugo di pomodoro
2 carciofi
100 grammi di piselli lessati
100 di funghi
200 grammi di mozzarella
4 uova
50 grammi di olio extravergine di oliva
2 peperoncini
Noce moscata q.b
3 foglie secche di alloro
Pecorino grattugiato a piacere
sale e pepe

Le sagne chine, un ricco piatto tipico calabrese. Photo Credit: cucina.allweb360

Procedimento:

Impastare la farina fino ad ottenere un impasto liscio e stenderla in lasagne larghe su una spianatoia.
Rosolare la carne e aggiustare di sale e pepe. Una volta cotto, aggiungere il pecorino grattugiato e un uovo crudo, mescolando con il mestolo fino alla cottura di quest’ultimo. Questo impasto servirà per le polpettine piccole da friggere nell’olio.
Nel frattempo, in un’altra padella soffriggere olio, funghi e carciofi sminuzzati, piselli, aromi e sugo di pomodoro.
Bollire le uova e sgusciarle, tagliandole a dadini insieme alla mozzarella.
Cuocere al dente le lasagne e scolarle, distribuendole in una teglia oliata e aggiungendo strati di polpette, uova, sugo, mozzarella e pecorino. Lo strato superficiale va arricchito solo con sugo e pecorino.
Cuocere al forno per un’ora e servire ben caldo.

Buon appetito!

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine EAT - Mondo Mangiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
I sapori della Calabria – Top 5 con ricetta ultima modifica: 2017-05-11T07:00:07+00:00 da Tiziana
The following two tabs change content below.

Tiziana

29 anni, un bagaglio già ricco di esperienze, ma ancora molti, molti sogni nel cassetto! I miei compagni di viaggio? Onestà, umiltà, semplicità ma soprattutto tanta voglia di vivere e di sperimentare sempre cose nuove, sia nel mondo del lavoro che nella vita in generale!
Condividi questo articolo su: