Cosa mangi a Pasquetta? Grigliata o gli avanzi del giorno precedente?

In Interviste by RobertoLascia un commento

Organizzarsi per un picnic all’aria aperta e riciclare gli avanzi del giorno precedente

Cosa mangi a Pasquetta?

Il giorno successivo alla Pasqua, o comunemente Pasquetta è l’occasione per smaltire le rimanenze della colazione di Pasqua. Tra salumi, uova sode, Casatielli, Frittate di Pasta, Pizza salate, Panini all’olio, pastiere napoletana, e chi più ne ha, più ne metta…

Cosa mangi a Pasquetta? Grigliata o gli avanzi del giorno precedente?

In questa giornata di festa è consuetudine organizzare generalmente un picnic al mare, o chi preferisce in montagna. Si racimola “qualche” avanzo di Pasqua (generalmente si travasa il frigorifero da 400 lt in un cestino di soli 50 Cm quadrati) e si parte per una giornata spensierata all’insegna del divertimento.

Ma ci sono sempre i più esigenti, che preferiscono oltre a tutto questo, organizzare perfette grigliate, quindi quasi tutti i centri turistici, sia mare che montagna, si sono attrezzati con postazioni fisse per accendere il fuoco, sedersi e gustare la propria grigliata.

Cosa mangi a Pasquetta? Grigliata o gli avanzi del giorno precedente?

GRIGLIATA DI CARNE E VERDURE

  • Costata di maiale
  • Salsiccie
  • Spiedini misto carne
  • Braciole di Maiale
  • Melanzane
  • Zucchine
  • Cipolle

Preparate un bel fuoco, utilizzando carta, leggenti piccoli e alimentatelo con dei legni sempre più grandi, magari trovati in zona. Oppure se preferite potete acquistare della semplice carbonella. Appena formata una bella brace, disponete sulla griglia i pezzi di carne che preferite. Vi ricordo di considerare i tempi di cottura, in modo tale da poter mangiare tutti insieme. Le costate di maiale hanno bisogno di un tempo di cottura abbastanza lungo con una brace non troppo forte. Uguale vale per le salsicce, per quanto riguarda le braciole e gli spiedini hanno un tempo molto simile. Le verdure cuociono molto velocemente a tempi molto simili.

Immancabile è la birra o la fiasca di vino rosso, rigorosamente del contadino sotto casa. E per lavarsi le mani potete pensare di portare un po di acqua! 🙂
Prima di partire è consigliabile consultare il meteo, per evitare una spiacevole giornata.
Informatevi anche del traffico, in questa giornata le strade si riempiono di automobili. Se avete un mezzo alternativo, moto, bicicletta, elicottero e deltaplano ve lo consiglio, altrimenti vi dovete rassegnare all’inevitabile traffico.

Cosa mangi a Pasquetta? Grigliata o gli avanzi del giorno precedente?

Ricordate di portare una palla, può rimanere utile per diversi motivi. La potreste utilizzare come strumento digestivo dalla continua abbuffata o nei casi più estremi utilizzarla come cuscino per una sana e ricca “pennichella” dopo essersi divorati tutti gli avanzi di Pasqua.

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine EAT - Mondo Mangiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Cosa mangi a Pasquetta? Grigliata o gli avanzi del giorno precedente? ultima modifica: 2017-04-16T07:00:50+00:00 da Roberto
The following two tabs change content below.
Curioso, creativo, sempre in cerca di qualcosa da fare e scoprire, da realizzare con le proprie mani. Amo viaggiare e scoprire posti nuovi, osservare e guardare con attenzione ogni singolo momento della mia vita, adoro mangiare e assaporare gusti nuovi e cimentarmi in esperimenti culinari.
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento