chili

Non il solito Chili: ricetta texana originale

In Piatti & Ricette by MaridaLascia un commento

Se volete replicare a casa la ricetta del chili ecco a voi le istruzioni per realizzare un chili texano doc!

Il Chili è una ricetta tipica della cucina messicana che lo ha importato negli stati uniti facendolo diventare uno dei piatti più rappresentativi della nazione o più specificatamente del Texas. Comunemente si pensa al chili come uno stufato di carne macinata, fagioli, pomodori e una gran quantità di peperoncini piccanti e molte spezie. Noi vogliamo proporvi una ricetta diversa da quella standardizzata, e farvi assaggiare la vera ricetta del chili texano che consiste in carne di manzo a cubetti, alla quale poi vanno aggiunte a piacere del commensale le verdure di contorno.

Ingredienti per 8 persone:

chili

Ancho chiles. (kitchenkonfidence.com)

Il Chili texano acquista il suo sapore forte dall’Ancho Chiles, difficile da trovare in Italia ma facilmente rimpiazzabile con dei peperoncini simili, non molto piccanti, dal sapore affumicato e saporiti.

Polvere di Chili

Per creare il giusto mix di peperoncini e dare sapore al chili, si consiglia di tostare i peperoncini interi a 180 gradi in forno fino ad ottenere una consistenza croccante. Poi far raffreddare e tagliarli togliendo gambo e semi. Dopodiché, mettere i peperoncini in un mixer insieme a origano e cumino.

  • 3 cucchiai di peperoncino Ancho in polvere o 3 baccelli medio (circa 1/2 oncia), tostati e macinati
  • 3 cucchiai di polvere di peperoncino del Nuovo Messico, o 3 baccelli medio (circa 3/4 oncia), tostati e macinati [o qualsiasi comune polvere di peperoncino rosso]
  • 2 cucchiai di semi di cumino, tostati in padella asciutta a fuoco medio fino a fragrante, circa 4 minuti e macinati
  • 2 cucchiaini di origano secco

Chili:

  • 1,5 Kg di carne di spalla di manzo, magro e tagliato a cubetti
  • Sale
  • 7-8 fette di bacon o in alternativa il guanciale che risulta essere più grasso della normale pancetta italiana. Tagliata a dadini.
  • 1 cipolla media, tritata fina
  • 5 spicchi d’aglio medio, tritati
  • 4-5 piccoli peperoncini jalapenos, sbucciati senza semi e macinati
  • 250 ml di passata di pomodori
  • 2 cucchiai di succo di lime
  • 5 cucchiai di masa harina o 3 cucchiai di amido di mais
  • Pepe nero macinato

Procedimento:

chili

Chili texano. Ph. Valeria del Frate

  1. Dopo aver tostato e mixato i peperoncini per la polvere di chili, mescolare tutto insieme a cumino e origano in una ciotola aggiungendo 125 ml di acqua. Dovete formare una pasta consistente e metterla da parte.
  2. Mettere i cubi di manzo in una ciotola e salare la carne, massaggiare e metterla da parte.
  3. Far rosolare la pancetta a fuoco basso in una padella fino a renderla croccante. Rimuovere la pancetta e conservarne il grasso in una piccola ciotola; mettere da parte. Questo sarà l’unico grasso che utilizzeremo per questa ricetta (né olio né burro).
  4. Mettere il manzo in una pentola e far cuocere la carne in modo omogeneo su tutti i lati, aggiungendo 2 cucchiaini di grasso di pancetta ogni volta che necessario. Una volta rosolata mettetela da parte in una grande ciotola. Far attenzione a non bollire la carne e metterne poca alla volta sul fuoco.
  1. Mettere nella pentola la cipolla, l’aglio e gli jalapenos e pasta di chili preparata precedentemente (punto 1), e far rosolare per circa 1 minuto. Aggiungere il bacon che avevate messo da parte e il manzo rosolato, la passata di pomodoro, succo di lime e 1,5 litro di acqua.
  1. Continuare a cuocere a fuoco lento fino a quando la carne sarà tenera e il sugo ben addensato. Per questo risultato ci vogliono circa 2 ore.
  1. Mescolare la masa harina con 2/3 di acqua (o amido di mais con 3 cucchiai d’acqua) in una piccola ciotola per formare una pasta liscia. Importante farlo a parte altrimenti si formano grumi nel chili! Aumentare il calore, aggiungere nella pentola questa pasta di masa harina (o amido di mais) e far bollire fino a addensare, da 5 a 10 minuti. Regolare il condimento sale e pepe nero macinato a piacere.
  1. Se si vuole gustare un chili strong nel pieno della sua piccantezza servire subito. Se invece preferite un chili saporito ma meno piccante lasciare riposare per almeno 3 ore o anche per una notte.

Consiglio:

Potete decorare il piatto con spicchi di lime, panna acida, una fetta di pane di mais (cornbread) o avocado tagliato a dadini, o formaggio cheddar grattugiato. Vista la piccantezza del chili questi ingredienti aiutano ad attenuare il sapore forte. La panna acida non è un ingrediente facilmente reperibile nei negozi italiani ma al contrario immancabile nei negozi alimentari dell’est. Buon Chili!

Zenzero: pro e contro di una pianta ricca di proprietà benefiche

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine EAT - Mondo Mangiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Non il solito Chili: ricetta texana originale ultima modifica: 2017-08-18T12:15:09+00:00 da Marida
The following two tabs change content below.

Marida

Come disse un filosofo la via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo, non potrei essere più d’accordo! Per me viaggiare è una necessità perché apre la mente e l’anima, è il miglior modo per crescere e conoscere se stessi. Per questo, non appena ho l’occasione scappo verso una nuova destinazione e una nuova avventura! Adoro anche il buon cibo, il cinema e scrivere di tutto ciò!
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento