Caldo e insonnia, ecco i cibi per dormire bene!

In Consigli by AlessandroLascia un commento

40, 41, 42, 43... non è una conta, sono i gradi che segna il termometro! Un crescendo insopportabile, aria che brucia nei polmoni e che fa passare notti insonni. Scopriamo quali cibi ci fanno dormire meglio!

Fa caldo, d’altronde è estate.

Fa molto caldo, va beh passerà.

E va beh, ma qui si brucia! Bisogna trovare una soluzione… anche a tavola!!!

Caldo e insonnia, scopriamo i cibi per dormire bene. Perchè anche quello che mangiamo contribuisce alla percezione di calore che abbiamo. Ed allora scopriamo i cibi da evitare e quelli invece consigliati per diminuire la sensazione di calore, migliorare la digestione e dormire meglio, quando la temperatura diventa insopportabile.

In questi giorni di afa e caldo opprimente, non potendo avere un letto come questo, scopriamo insieme i rimedi da adottare a tavola!

Caldo e insonnia, ecco i cibi per dormire bene!

Secondo un’indagini di Coldiretti, sono circa 12 milioni gli italiani che non riescono a dormire bene la notte. Tale cifra aumenta considerevolmente nei periodi in cui la colonnina di mercurio fa registrare picchi di calore.

Fondamentale per non passare notti insonni è seguire un’adeguata alimentazione. Sempre secondo Coldiretti per migliorare il riposo notturno sono altamente consigliati alimenti come pane, pasta e riso, lattuga, radicchio, cipolla, aglio, formaggi freschi, uova bollite e frutta dolce, anche sotto forma di frullati. Questi sono alimenti che favoriscono il riposo notturno, stimolando la produzione di melatonina, l’ormone del sonno. Una dieta ricca di fibra vegetale allunga inoltre la durata della fase profonda del sonno.

Frullati estivi disintossicanti con frutta e verdura

Frullato di ananas, acqua di cocco, pompelmo. Photo Credit: Magazine delle Donne

Caldo e insonnia

Sempre stando alla ricerca Coldiretti la chiave per migliorare il sonno in estate è scegliere alimenti che contengono triptofano, un aminoacido che favorisce la sintesi di serotonina (neurotrasmettitore del benessere, che stimola il rilassamento). Possiamo stimolare la produzione di serotonina mangiando cibi che contengono zuccheri semplici, come appunto la frutta dolce di stagione!

5 modi per servire il melone

Una fresca macedonia di frutta è ideale da gustare alla fine di un pasto, soprattutto d’estate. (Foto credit: giallozafferano.it)

Per far aumentare i livelli di serotonina occorre perciò consumare cibi che contengono zuccheri semplici come la frutta dolce di stagione. Tra le verdure sono da preferire lattuga, radicchio, aglio e cipolla che conciliano il sonno. Ovviamente è buona regola bere molto e assumere molti liquidi: mai troppo freddi o gelati! Un bicchiere d’acqua prima di andare a dormire può placare il caldo e facilitare il sonno.

Andrebbero invece evitati, o quanto meno limitati, cibi troppo saporiti e conditi con molto pepe, sale, o spezie che svariano dal curry alla paprika. Ovviamente sconsigliati caffè e superalcolici.

Caldo e insonnia: errori da evitare

Infine ecco gli errori più comuni che tutti commettiamo quando la morsa del caldo non da tregua:

  1. Lenzuola? è preferibile utilizzare tessuti naturali, uno su tutti il cotone, meglio di seta e lino. Fresco e traspirante, preferibilmente di colore chiaro, un lenzuolo di cotone contribuisce a mantenere il corpo asciutto.
  2. Pigiama si, pigiama no? Diciamolo, andare a letto nudi non aiuta a dormire, forse facilita altro… ma non è qui il caso di approfondire! 😉 Una camicia da notte o un pigiama di cotone, fresco e traspirante, nel caso di sudore, ne facilitano l’assorbimento, lasciando il corpo asciutto.
  3. Agitarsi, girarsi, sbuffare, perdere la pazienza non aiuta a dormire. Mantenete il sangue freddo, pensate ad altro, contate le pecorelle se serve… prima o poi, il sonno arriverà!
Caldo e insonnia, ecco i cibi per dormire bene!

Photo Credit: Se dico Taranto

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine EAT - Mondo Mangiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Caldo e insonnia, ecco i cibi per dormire bene! ultima modifica: 2017-08-03T15:09:00+00:00 da Alessandro
The following two tabs change content below.
Curioso, curioso, curioso, iperattivo. Disponibile al confronto solo con esseri "pensanti", con chi è pronto a mettersi in gioco, disponibile a rivedere le proprie "certezze", con chi non si rifugia dietro un "Si è sempre fatto così...". Pregi? La curiosità. Difetti? La curiosità. "Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso." (Albert Einstein)
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento